Seleziona una pagina

Comunicato Stampa

“Poodle”: nuova minaccia al protocollo SSLv3, ma i clienti Retarus sono al sicuro

Milano, 17.10.2014 // Da alcuni giorni, una nuova minaccia informatica preoccupa gli IT manager: si tratta di ‘Poodle’ (Padding Oracle On Downgraded Legacy Encryption) che mette a rischio il protocollo SSLv3, ovvero la versione 3.0 del Secure sockets layer (Ssl), utilizzato per cifrare il traffico tra un browser e un sito web oppure tra client e server di posta elettronica.

Sebbene questo allarme sembri meno preoccupante dei recenti Heartbleed e Shellshock, Poodle potrebbe comunque rappresentare per i cybercriminali un’ottima opportunità per decifrare i cookie che corrispondono a servizi come Twitter o Google, ed accedere agli account degli utenti senza bisogno di conoscerne le credenziali.

Retarus, da sempre impegnata sul fronte della sicurezza, ha immediatamente risposto a questo attacco disabilitando il protocollo che finora veniva ancora utilizzato come fallback protocol sui propri server.

Forzando il protocollo SSLv3, Poodle interferisce con la connessione SSL/TLS. Una volta che il client e il server hanno stabilito una connessione SSLv3, l’encryption viene attaccata e i dati scambiati attraverso questa connessione vengono letti. Gli hacker possono così decifrare i cookie ed accedere agli account degli utenti, anche senza credenziali.

I clienti Retarus che accedono all’Enterprise Administration Portal (EAS) o alla piattaforma Retarus WebExpress, possono stare tranquilli: SSLv3 non viene infatti più utilizzato per accedere a tali portali.

Informazioni su Retarus

Retarus controlla la comunicazione di aziende in tutto il mondo grazie a soluzioni e servizi eccellenti, infrastrutture intelligenti e tecnologie brevettate “Made in Germany”. Le tecnologie all’avanguardia, i data center sempre disponibili e l’innovativa piattaforma di cloud messaging di Retarus offrono la massima sicurezza, prestazioni di qualità superiore e continuità dei processi aziendali. L’esperienza di Retarus nella gestione dei flussi di informazioni a livello aziendale, sviluppata dal 1992 e mantenuta da 15 filiali in quattro continenti, assicura che tutte le informazioni arrivino in totale sicurezza e con la massima affidabilità al momento giusto, nel posto giusto e nel formato giusto. Ai servizi di Retarus si affidano il 75% delle aziende DAX 30, la metà di tutte le aziende EURO STOXX 50 e il 25% delle aziende S&P100. Tra i clienti di lunga data, Retarus vanta: Adidas, Autostrada del Brennero, Adecco, Bayer, BNP Paribas, Bosch, Continental, DHL, Feralpi Group, Fiat, Fujitsu, Galbani, Goldman Sachs, Grandi Salumifici Italiani, Lactalis, Linde, Mondi Group, PSA, Puma, Sony e Zeiss.

Press Contact Form

Retarus – Contatti stampa

retarus (Italia) S.r.l.
Ufficio Stampa
Via Tonale 26
20125 Milano MI
Italia
 
+39 02 873178 60
+39 02 873178 70
press@it.retarus.com

Sempre aggiornati

Volete essere informati regolarmente sulle novità di Retarus? Nessun problema! Con newsletter siete sempre aggiornati.