Seleziona una pagina

FATTURA ELETTRONICAPronti per il futuro: la fatturazione digitale continuativa conforme alle normative vigenti

Retarus Business Integration Services consente di inviare e ricevere le fatture in ambito internazionale nel pieno rispetto delle normative in vigore.

Contatta subito gli esperti

Per clienti, fornitori, autorità e piattaforme

Attualmente, la fatturazione è il processo aziendale interessato dalle maggiori trasformazioni. Le consolidate procedure di fatturazione vengono attuate sempre più spesso attraverso i più svariati canali di trasmissione, formati e tipi di strumenti. I requisiti sono talmente complessi, anche in ambito internazionale, da mettere spesso in crisi i sistemi e le infrastrutture esistenti.

Retarus Business Integration Services consente di soddisfare in un batter d’occhio quasi tutti i requisiti correlati all’invio o alla ricezione delle fatture elettroniche. Ci occupiamo delle procedure di fatturazione digitale sia nei confronti dei vostri clienti sia relativamente ai vostri fornitori. Inoltre aiutiamo a collegarvi sia alle amministrazioni di tutta Europa sia a piattaforme quali Peppol, Ariba, Chorus Pro, Sistema di Interscambio (SdI), Online Számla e molte altre.

Made in Europe

Le nostre prestazioni

N

Ampia copertura

Supporto di numerosi standard di e‑invoicing internazionali B2G, B2B & B2C.
N

Supporto di formati ibridi

Gestione di dati strutturati con documenti integrati e leggibili (ad es. UBL) oppure formati ibridi (ad es. ZUGFeRD o Factur-X).
N

Elaborazione di tutti i canali

Che si tratti di fax, e-mail o posta scansionata, il canale corrispondente è sempre a disposizione.
N

Soluzione completa

Con un’unica soluzione siamo in grado di offrire servizi quali elaborazione dei dati, convalida dei dati, gestione dei processi, trasmissione, archiviazione e servizi accessori.
N

Supporto pianificabile con SLA

Ogni volta che avete bisogno, noi siamo a disposizione e vi forniamo le necessarie prestazioni. Rimanendo affidabili.
N

Gestione complessa dei processi

Se le vostre fatture devono essere inviate contemporaneamente ai destinatari, alle autorità, all’archivio e al consulente fiscale, Retarus ha la soluzione che fa al caso vostro.
N

Acquisizione di dati automatica

Grazie alla recentissima tecnologia IDR, possiamo acquisire le vostre fatture in modo automatizzato e qualitativamente elevato.

Referenze in numerosi settori

  • Industria automobilistica
  • Industria della trasformazione
  • Industria farmaceutica e sanità
  • Industria alimentare
  • Commercio all’ingrosso e al minuto
  • Logistica

Ulteriori informazioni

Possiamo soddisfare centralmente tutti i requisiti dei processi di fatturazione

Retarus Managed EDI Serivces

Outbound

Retarus è in grado di offrirvi tutti i possibili canali di uscita utilizzabili per l’invio delle vostre fatture. Ogni mese ci facciamo carico della trasmissione di milioni di fatture per conto dei nostri clienti. I formati ibridi, che uniscono il formato PDF ai dati di fatturazione, vi permettono di determinare direttamente il canale di uscita dall’infrastruttura EDI di Retarus tramite l’uso di semplici parametri EDI.

Retarus Managed EDI Serivces

Inbound

La ricezione delle fatture avviene solitamente attraverso una molteplicità di canali difficilmente influenzabili da voi. In questi casi, i meri documenti PDF non sono di grande aiuto perché, benché siano “digitali” ed economicamente convenienti, non possono essere elaborati in maniera strutturata e automatizzata. Noi possiamo accollarci la gestione di tutti i vostri canali d’ingresso e rilevare i documenti non strutturati in maniera che alla fine voi disponiate sempre di documenti strutturati.

I vantaggi che Retarus vi offre

Convalida dei documenti

Prima di inoltrarvi le fatture, possiamo controllare i relativi dati, come ad esempio i totali, i calcoli delle imposte, la plausibilità (ad es. verifica IBAN), la completezza in conformità alla normativa relativa all’imposta sul fatturato o il confronto dei dati master (codice cliente, codice articolo, ecc.). In caso di errori, possiamo attivare dei procedimenti che conducano alla relativa correzione in maniera quanto più efficiente possibile.
Grazie alla convalida dei documenti da parte di Retarus, risparmiate il tempo e le energie necessarie al controllo diretto dei dettagli e abbreviate notevolmente la procedura di correzione.

Archiviazione a lungo termine conforme alla legge tedesca sull’archiviazione di libri contabili e dati digitali (GoBD)

In particolare in occasione di scambi e transazioni commerciali internazionali, i requisiti legali per l’archiviazione di documenti fiscalmente rilevanti dipendono dai Paesi interessati e devono essere frequentemente adattati e aggiornati. Retarus Long Term Archiving Service vi consente di essere sempre dalla parte dei bottoni. L’archivio ad alte prestazioni e dotato di funzione georidondante consente di memorizzare i dati in conformità alle norme vigenti in tutta Europa e in numerosi altri Paesi del mondo.
Pertanto, non sarete più costretti a tenere d’occhio personalmente le continue evoluzioni dei mutevoli requisiti normativi, restando tuttavia sempre aggiornati in merito alle eventuali modifiche.

Firma elettronica

In diversi Paesi è previsto giuridicamente l’uso della firma elettronica certificata. Ciò è dovuto anche al fatto che questa è l’unica modalità tecnologica che garantisce che i dati di fatturazione non possano essere modificati o manipolati in un successivo momento.
Il Signing Service di Retarus consente di apporre la firma elettronica certificata su documenti PDF e formati EDI selezionati, rispettando così eventuali requisiti esterni o interni.
Articolo del blog

Cosa deve garantire un provider di soluzioni per attivare la fatturazione elettronica?

Retarus consente ai suoi clienti di concentrarsi sul proprio core business e di affidarsi alla esperienza di molti anni e alle elevate prestazioni di un fornitore di servizi in materia di fatturazione elettronica.

Maggiori informazioni

PEPPOL: Retarus ti mette in contatto con gli enti pubblici d’Europa

Retarus è pienamente certificato come punto di accesso PEPPOL autorizzato. Questo vi permette di trasmettere fatture elettroniche alle istituzioni pubbliche di tutta Europa. PEPPOL è l’abbreviazione di Pan-European Public Procurement On-Line. Questa rete interoperabile consente agli enti della pubblica amministrazione e alle imprese private di scambiare documenti commerciali elettronici.

Logo Peppol Access Point Certified Provider

Nella rete PEPPOL tramite Retarus

Accedere alla rete PEPPOL tramite Retarus è molto semplice. Tutto quello che ci serve sono i dati della tua fattura, a prescindere dal formato e dal protocollo di comunicazione utilizzato. Il resto è gestito dal nostro team EDI con i nostri Managed EDI Services.

White paper

Peppol: Il collegamento con il settore pubblico in Europa e nel mondo

Tutto quello che deve sapere per gestire ed inviare facilmente le fatture in formato elettronico nel “Public Sector” in tutta Europa. Scopra di più all’interno del white paper “Peppol: Connecting with the public sector in Europe and worldwide” di Retarus.

Scaricate gratis il white paper

Vantaggi di PEPPOL in breve

  • Automazione del processo di fatturazione B2G
  • Trasmissione criptata e convalidata
  • Copertura dell’intera catena del processo di acquisto-pagamento
  • Copertura internazionale
  • Possibilità di utilizzo come rete B2B

Norme specifiche per la fatturazione elettronica in Europa

Da tempo la Commissione europea promuove la fatturazione elettronica. Anche il settore privato ha riconosciuto i vantaggi del “E-Invoicing”. La fatturazione elettronica in Europa sta evolvendo in modo così dinamico che stare al passo non è semplice. La maggior parte dei Paesi membri ha creato i propri standard da seguire per la fatturazione, come ad esempio:

Fatturazione elettronica obbligatoria per le transazioni B2B in Italia

A partire dal 1° gennaio 2019 l’Italia obbliga le imprese italiane a emettere tutte le fatture in formato elettronico, conformemente a FatturaPA, e a trasmetterle al Sistema di Interscambio (SdI).

Logo Fattura PA

La normativa si applica a tutte le aziende italiane che hanno una partita IVA, quindi anche le filiali italiane di società attive a livello internazionale, nonché tutti i fornitori di merci e di servizi registrati in Italia che inviano fatture a clienti italiani. Le fatture non trasmesse tramite SdI saranno considerate come non emesse, con tutte le conseguenze del caso.

Le fatture devono essere presentate nell’apposito formato XML di FatturaPA ed essere firmate digitalmente in modo qualificato. Inoltre, è necessario rispettare diversi requisiti di archiviazione specifici di questo Paese.

Le piccole imprese possono inserire e recuperare i dati delle loro fatture tramite un portale Web o la posta elettronica certificata (PEC). Le aziende più grandi, invece, devono necessariamente collegare il proprio sistema ERP direttamente al SdI per elaborare automaticamente le fatture FatturaPA e le relative conferme.

Di ciò può occuparsene completamente Retarus. Grazie ai nostri Business Integration Services, gestiamo, tra l’altro, la conversione nel sistema FatturaPA, la procedura di firma e l’archiviazione a lungo termine.

Fatturazione elettronica obbligatoria per le transazioni B2G in Germania

Chiunque voglia emettere le proprie fatture verso enti e organismi dei comuni tedeschi, dei Land e della Repubblica Federale di Germania, deve farlo per via elettronica. Non è consentito ricorrere ai file PDF, ma i relativi dati devono essere inviati in modo strutturato nel formato di una XRechnung.

Analogamente, è possibile utilizzare anche il formato ibrido ZUGFeRD 2.1.1, perché oltre al documento PDF contiene un file XML strutturato e conforme alle norme. Il formato ZUGFeRD è particolarmente indicato per l’invio di massa delle fatture. In passato, queste venivano inviate come semplici file PDF, la cui acquisizione creava però spesso dei problemi ai destinatari.

I Retarus Business Integration Services offrono una gamma completa di soluzioni di fatturazione elettronica e l’infrastruttura necessaria per le transazioni B2G, B2B e B2C, compresa l’archiviazione a lungo termine. Infine, ciò che fa la differenza sono il fattore umano e un servizio di assistenza di qualità.

White paper

Tutto quello che c’è da sapere su XRechnung e ZUGFeRD

Nel recente white paper “Everything You Need To Know About Electronic Invoicing in Germany: XRechnung and ZUGFeRD 2.0” vi spieghiamo cosa si nasconde dietro i formati XRechnung e ZUGFeRD, i motivi per cui questi formati sono imprescindibili e le modalità secondo cui utilizzarli.

Scaricate il white paper

Più Cooperazioni / Associazioni:

Fatturazione elettronica obbligatoria per le transazioni B2G in Francia

La Francia ha già recepito la direttiva sulla fatturazione elettronica per il B2G nel 2017. Il provvedimento è formalmente vincolante dal 1° gennaio 2020 ed è stato un vero successo: sono infatti già circa 140 milioni le fatture emesse a enti pubblici e agenzie governative tramite la piattaforma specifica Chorus Pro.

Universal Business Language (UBL)   Cross Industry Invoice (CII)   Factur-X

Fatturazione elettronica obbligatoria per le transazioni B2B in Francia

Da luglio 2024, le norme obbligatorie per la fatturazione e la rendicontazione elettronica entreranno in vigore anche nel settore B2B. Anche le imprese straniere soggette a IVA e che applicano l’IVA in Francia saranno soggette all’obbligo di notifica.

In linea di principio, ogni fattura elettronica in seno all’UE deve essere conforme allo standard EN16931. In Francia sono stati concordati i tre formati UBL, CII und Factur-X, accettati anche in varie forme miste.

Retarus si occupa della trasmissione delle fatture elettroniche e dell’inoltro dei dati prescritti alle autorità fiscali francesi, nonché dell’archiviazione conforme dal punto di vista legale e fiscale.

Articolo del blog

A partire dal 2024, in Francia la fatturazione elettronica sarà obbligatoria anche per il B2B

Scoprite le nuove normative sulla fatturazione elettronica in Francia, il portale pubblico Chorus Pro e le alternative private, nonché il modello francese “Clearance” per la fatturazione elettronica.

Leggete il articolo del blog

Fatturazione elettronica obbligatoria per le transazioni B2B e B2C in Ungheria

Già a metà 2018, l’Ungheria ha inasprito l’obbligo di reporting online per le fatture. A partire da tale data, tutti i soggetti passivi dovevano comunicare all’autorità fiscale ungherese NAV le fatture emesse da un software di fatturazione a un soggetto passivo ungherese contenenti almeno 100.000 HUF di IVA. I rapporti dovevano essere inviati elettronicamente e automaticamente in un formato di file XML predefinito (OSA XML) attraverso il sistema di fatturazione Online Számla.

Questi regolamenti sono stati ulteriormente inaspriti nel 2020 e nel 2021. Le aziende registrate in Ungheria ai fini IVA devono ora trasmettere anche le fatture emesse alle persone non giuridiche. Il precedente limite minimo di 100.000 HUF (pari a circa 300 EUR) dell’imposta sul valore aggiunto non è più applicabile. Devono essere inoltre dichiarate le fatture d’esportazione sia intracomunitarie che extracomunitarie. Per trasmettere online i dati delle fatture, dal 1° gennaio 2021 è obbligatorio utilizzare la versione 3.0 dell’apposita piattaforma.

Articolo del blog

L’Ungheria preme verso la fatturazione elettronica (versione XML 3.0)

Scoprite i cambiamenti in dettaglio, cosa comporta la nuova versione XML 3.0 e come Retarus può aiutarvi a emettere fatture elettroniche conformi alla legge alle aziende ungheresi.

Leggete il articolo del blog

Retarus Business Integration Services permettono di collegarsi rapidamente al sistema ungherese complesso. Non solo supportiamo il formato di XML wrapper più dettagliato OSA XML, ma, se lo desiderate, possiamo anche verificare preventivamente i vostri dati. Ciò riduce notevolmente il tempo e lo sforzo necessari per le correzioni.

Le soluzioni E-Invoicing di Retarus sono indipendenti dal sistema ERP utilizzato e dal contesto (B2G, B2B o B2C). Le convenienti soluzioni cloud di Retarus garantiscono un’implementazione sicura finalizzata a una fatturazione elettronica altamente efficiente su scala globale. Retarus è in grado di gestire standard nazionali e internazionali (come XRechnung, ZUGFeRD, Factur-X, UBL, CII, FatturaPA, OSA XML e molte altre) e garantisce che i formati siano sempre conformi alle direttive più recenti. Inoltre, se necessario, offriamo ai nostri clienti un servizio di archiviazione a lungo termine delle fatture digitali.

Clienti interamente soddisfatti

Molte aziende in tutto il mondo si affidano già oggi a Retarus. Selezionate il vostro settore e scoprite chi beneficia già dei servizi di Business Integration Services di Retarus:

Siamo a vostra completa disposizione.

Avete domande o desiderate ulteriori informazioni relativamente a Retarus Business Integration Services? Siamo a vostra completa disposizione. Per telefono o posta elettronica. Inoltre vi possiamo volentieri venire a trovare per mostravi in sede le nostre proposte.