Inviare una newsletter? Meglio non farlo con Exchange Online

Inviare una newsletter? Meglio non farlo con Exchange Online

In un recente documento, Microsoft descrive le limitazioni tecniche di Exchange Online, il server di messaggistica di Office 365. Per invii di massa legittimi, come l’invio di newsletter, la società raccomanda espressamente fornitori terzi specializzati.

“Per gli utenti di Exchange Online con l’esigenza di inviare messaggi di posta commerciale in blocco legittima (ad esempio, le newsletter ai clienti) è consigliabile continuare a utilizzare provider di terze parti specializzati in tali servizi.”

scrive Microsoft sul proprio sito web. La tabella sottostante mostra quindi in dettaglio che Exchange Online, soprattutto nell’ambito di un piano di Office 365, è soggetto a restrizioni sostanziali in termini di dimensioni di distribuzione e di tasso di trasmissione, tra le altre cose, per l’invio di newsletter. La tabella spiega inoltre:

“Per ridurre il recapito di messaggi in blocco non desiderati, in Exchange Online sono presenti dei limiti per il numero di destinatari che impediscono a utenti e applicazioni di inviare un gran numero di messaggi di posta elettronica. Questi limiti vengono applicati per singolo utente a tutti i messaggi in uscita e interni.”

Fortunatamente esistono opzioni di terzi come Transactional Email di Retarus a supplemento di Office 365 e Exchange Online. La nostra soluzione è progettata per inviare elevati volumi di posta elettronica direttamente dalle applicazioni aziendali senza la necessità di gestire e utilizzare i propri relay di posta elettronica. In questo modo i compiti di invio possono essere realizzati in modo rapido e affidabile, indipendentemente dal fatto che si desideri inviare un gran numero di fatture personalizzate, notifiche da sistemi di e-commerce e piattaforme di viaggi o campagne di e-mail marketing al maggior numero possibile di destinatari contemporaneamente e in modo automatizzato.

Garantiamo una capacità di elaborazione di fino a 10 milioni di e-mail all’ora per ogni SLA, offrendo al contempo una gestione agevole dei lavori multi-destinatario con fino a 1000 destinatari contemporaneamente. Il nostro certificato CSA (Certified Senders Alliance) e il sofisticato reputation management di Transactional Email garantiscono un tasso di trasmissione costantemente elevato e un tasso di inbox placement superiore alla media. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web di Retarus o direttamente presso il vostro referente di zona.

Tags: //

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *