Nuova quarantena, nuova amministrazione, nuovo monitoraggio

Nuova quarantena, nuova amministrazione, nuovo monitoraggio

Dal prossimo mese, gli utenti e gli amministratori di Retarus Secure Email Platform possono aspettarsi importanti novità.

A seguito di un beta-test completato con successo, a partire da metà maggio attiveremo la nuova quarantena e-mail per tutti i clienti attuali. Sia i nostri sviluppatori backend che il nostro team frontend hanno dato il massimo per raggiungere questo obiettivo. Il risultato è un’interfaccia e un’esperienza utente veloce e ottimizzata anche per la riproduzione mobile. Le nuove funzionalità comprendono una codifica a colori di facile comprensione in base al livello della minaccia, opzioni di ricerca avanzate (ad es. per allegato o motivo della quarantena) e una nuova vista dettagliata con ulteriori informazioni sul messaggio e-mail selezionato.

I vantaggi sono evidenti e includono:

  1. Lavoro più efficiente e risparmio di tempo per ogni utente
  2. Layout ottimizzato e orientato all’obiettivo anche su dispositivi terminali mobili
  3. Prestazioni notevolmente più elevate, tempi di caricamento minimi
  4. Riconoscimento immediato del motivo della quarantena e del livello di minaccia, grazie a un intuitivo schema a colori
  5. Nuova vista dettagliata con informazioni approfondite su ogni e-mail
  6. Minor carico di lavoro per il reparto IT interno, grazie a risultati di ricerca diretti più semplici per gli utenti

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato al beta test e ci hanno fornito un prezioso feedback!

Neue Quarantäne Beitragsbild

Anche prima di questa riprogettazione, le opzioni di quarantena e di configurazione offrivano molto più di quanto proposto da molti nostri concorrenti sul mercato. Nell’elenco di tutti i messaggi che inizialmente non sono stati consegnati a titolo precauzionale, l’utente ha la possibilità di richiamare ogni e-mail dalla quarantena o, in generale, classificare il mittente come affidabile (“whitelist”). A questo si aggiunge anche la gestione generale di whitelist e blacklist.

Oltre a queste opzioni, il servizio consente di impostare il layout, la frequenza e i tempi di consegna del riepilogo della quarantena separatamente per i giorni lavorativi e i fine settimana. Già da questi messaggi “digest”, l’utente ha la possibilità di confermare il recapito di un messaggio che in un primo momento era stato erroneamente messo in quarantena. Inoltre, l’utente può richiedere un riepilogo della quarantena degli ultimi due o 30 giorni in qualsiasi momento, semplicemente premendo un pulsante.

Migliorie per gli amministratori

Le prossime settimane vedranno grandi novità anche in merito alla gestione di Secure Email Platform pensate per gli amministratoti. Nel portale EAS (Enterprise Administration Services) riprogettato da zero, la pagina di Email Security offre un cruscotto con importanti KPI ed annunci.

Nella pagina Live Search sono disponibili nuovi contesti di ricerca dedicati, ad esempio per il filtro di phishing, sandbox, rilevamento frodi CxO o il nostro servizio Patient Zero Detection (PZD) brevettato a livello europeo.

Per quanto riguarda l’amministrazione, sono disponibili molte altre funzioni, quali l’External Sender Visibility Enhancements (ESVE), che possono essere impostate e gestite direttamente nell’EAS dal team di Retarus senza passare dall’implementazione del servizio, compresa un’anteprima delle modifiche. I team della linea di prodotti per Secure Email Platform e per UI/UX lavorano costantemente per trasferire gradualmente sempre più funzioni al nuovo portale EAS, fornendo così ulteriori opzioni self-service.

In futuro sarà disponibile anche una funzione di ricerca live per il servizio d’invio Retarus Transactional Email. Qui la ricerca può essere affinata direttamente da un risultato facendo clic sull’icona della lente di ingrandimento con il segno più dietro ogni dettaglio. In questo modo, i dettagli sullo stato delle singole e-mail possono essere richiamati in un lampo. E, restando in tema di e-mail transazionali, vi anticipiamo che il monitoraggio del nostro motore SMTP ad alte prestazioni è già in funzione nel nuovo portale EAS (Enterprise Administration Services).

Tags:

Trackback/Pingback

  1. New CxO Fraud Detection filter logic - Retarus Corporate Blog - […] Fraud Detection service, including the attendant Whitelist and Targeted Members Blacklist, in the new EAS email portal. This also…

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *